Pulsante e stimolante

BASIS Vinschgau Venosta è uno spazio di scambio, sviluppo e ispirazione. Il Social Activation Hub dà impulsi, mostra modi, motiva le persone a sperimentare e mette insieme business, istruzione, cultura e questioni sociali. Il Social Activation Hub consente uno sviluppo sociale trasversale e olistico nella valle e oltre. BASIS lavora all’interfaccia tra economia moderna, educazione informale, cultura contemporanea e sviluppo socio-culturale. Come epicentro per il riconoscimento e la diffusione delle conoscenze e per un’esperienza pratica qualitativa tra studenti, professionisti, aziende e comunità, BASIS si propone di acquisire le competenze esistenti, tradurre le tendenze globali e costruire un potenziale creativo. Un clima costruttivo favorisce la sperimentazione, rafforza la responsabilità individuale e permette una crescita dinamica e resiliente. L’obiettivo di BASIS è quello di rafforzare le zone rurali vicine al confine e diventare nuovamente un’opzione per i giovani come spazio vitale.

Brain gain contro brain drain

BASIS Vinschgau Venosta ritiene che le industrie possono imparare gli uni dagli altri e stimolarsi a vicenda se esiste una base. Come piattaforma di networking e di scambio, BASIS è un luogo vibrante e stimolante che funziona attraverso le generazioni, in modo aperto e pratico, pronto per la discussione e lo scambio. I possibili effetti del progetto sullo sviluppo regionale potrebbero essere, da un lato, la crescita economica e la diversificazione della configurazione economica della regione transfrontaliera attraverso il rafforzamento del cluster creativo e l’emergere di nuovi attori e, dall’altro, l’equilibrio delle forze istituzionali nel triangolo “Economia – Amministrazione – Società Civile”. BASIS vuole contrastare i problemi della migrazione e attirare specialisti qualificati nella regione. Un altro effetto positivo può essere la creazione di un prototipo per l’adattamento in aree periferiche simili con contesti diversi. BASIS dovrebbe essere una vera officina e una fabbrica di idee.

Spazio per il networking e gli esperimenti

L’ex caserma Druso, alla periferia occidentale di Silandro, riapre le sue porte. Avete sentito bene! L’area di quattro ettari dell’ex “Caserma Druso” è stata trasferita dallo stato al comune nel 2014. Completata nel 1937, ospitava fino a 1200 soldati e gli ultimi usi militari sono stati abbandonati alla fine degli anni ’90. Le caserme sono costruite in modo tale da poter gestire le organizzazioni operative e le forniture essenziali. Dal 2018 sono in corso lavori in uno dei quattro edifici: Su una parte dell’areale, nell’ex caserma “Palazzina servizi”, il comune di Silandro sta costruendo nei prossimi anni un polo di attivazione sociale nell’ambito del progetto di sviluppo regionale per la ricerca e l’innovazione e l’economia creativa FESR1053. Il Social Activation Hub è un luogo che ispira le persone ad assumersi la responsabilità per sé stesse e per gli altri.

Officina e fabbrica di idee

L’area delle caserme di Silandro si estende su un totale di quattro ettari con quattro edifici: Palazzina Comando, Palazzina Tagliamento, Palazzina Misurata e Palazzina Servizi. Quest’ultima è la sede di BASIS Vinschgau Venosta. Con una superficie di 2.300 m2 distribuita su due livelli, la nuova infrastruttura riprende la funzione e l’impianto architettonico originale dell’edificio e gli conferisce una nuova destinazione d’uso. Lo scopo del riutilizzo della struttura è lo sviluppo regionale e sociale nei settori dell’economia, della cultura, dell’istruzione e degli affari sociali. Ciò consentirà di risparmiare risorse, in quanto nei prossimi decenni saranno necessari adeguamenti relativamente modesti per metterlo a disposizione della popolazione. Gli investimenti in infrastrutture, attrezzature e risorse umane, nonché i partenariati sono concepiti per il lungo termine.

Dove andare al Social Activation Hub?

BASIS Vinschgau Venosta è una piattaforma intersettoriale per un bacino di utenza rurale periferico, situato in un luogo ricco di storia. L’ex edificio “Palazzina Servizi” fa parte della caserma Druso e si trova a Silandro in Val Venosta, nella parte occidentale dell’Alto Adige, nel nord Italia. La posizione centrale nella valle favorisce la realizzazione del progetto di sviluppo integrativo “BASIS Vinschgau Venosta” come sede di servizi e formazione in Val Venosta. L’obiettivo è quello di riattivare l’iniziativa, l’entusiasmo e la responsabilità della popolazione, nonché di consentire, plasmare e consolidare i processi di sviluppo intersettoriale.

Tu, io e te e qualcun altro…

BASIS attribuisce grande importanza – a livello locale, nazionale e internazionale – alla collaborazione con associazioni, istituzioni e scuole, nonché alla promozione e all’offerta di iniziative congiunte. Nelle scuole, ad esempio, si tengono seminari di sensibilizzazione alle nuove tecnologie. Nell’autunno 2019 sarà nuovamente lanciato il Master of Science “Conceptual Monument Preservation” in collaborazione con il Politecnico federale di Zurigo, la Fondazione Pro Kloster St. Johann di Müstair e l’Università del Danubio di Krems. In collaborazione con istituzioni come NOI, IDM, Laimburg, Eurac e l’Università di Bolzano, la ricerca e l’innovazione possono confluire direttamente nelle imprese e nella società e rafforzare la competitività dell’economia locale. Questa nuova forma di cooperazione tra società civile e scienza, che si concentra sull’apprendimento reciproco in un ambiente sperimentale, è chiamata anche un vero e proprio laboratorio. Altri partner esistenti della BASIS sono la LVH Landesverband der Handwerker Südtirol, l’Ost West Club Merano, Astra 2.0 Bressanone, Atract Ora, ZKU Berlino.

Get our newsletter!